Video       Bacheca       Archivio       Interviste       Chitarre McIlroy       Contatti       facebook group SBJ su Facebook!
en        fr        de

Il Six Bars Jail è un Folk Club di Firenze dedicato alla chitarra acustica ed in particolar modo alla tecnica del fingerstyle.

Costituito nel 2006 da un ridottissimo gruppo di amici su iniziativa di Sergio Bianco, nel giro di poco più di tre anni è cresciuto con l'ingresso di altri appassionati (Marco Mocali, Riccardo Luchi, Paolo Martini, Pierangelo Chiodaroli, Carlo D’Abrosca, Federico Bruni, Filippo Bartolozzi, Simone Parri, Simone Senatori, Stefano Piovanelli, Umberto Lascar, Gianfranco Rosi ed altri amici) riuscendo ad invitare in Toscana grandi nomi della chitarra acustica internazionale come John Renbourn, Beppe Gambetta e Peter Finger solo per citarne alcuni, ma anche molti chitarristi emergenti di grande talento e giovani promesse del panorama italiano ed internazionale.

Lo staff del Six Bars Jail

Il folk club, assolutamente autogestito, si mantiene con il contributo degli spettatori (tra cui gli stessi organizzatori che pagano, come gli altri, il biglietto d'ingresso) e del Circolo "Società di Mutuo Soccorso" di Serpiolle, piccola frazione collinare di Firenze. Il circolo SMS fin dall'inizio ospita nel proprio piccolo teatro il folk club e sostiene con straordinaria fiducia le attività culturali e le iniziative musicali che i loro componenti portano avanti nonostante le difficoltà economiche generali e la particolarità del genere proposto.

Il clima di amicizia e la voglia di condividere la passione per la chitarra e per il fingerstyle è alla base della filosofia del folk club dato che tutte le iniziative vengono organizzate nel tempo libero e con il contributo spontaneo dei propri sostenitori.

Oltre alla dimensione concertistica che il folk club predilige, vengono organizzate anche altre iniziative come workshop, open mic, e trasferte per partecipare a concerti o festival internazionali come quella scozzese di Ullapool dell’ottobre 2009, il McIlroy Guitar Gathering in Iranda del Nord del 2012 ed altre ancora, oppure meeting culinari/chitarristici come il "Fingerporking" organizzato dal 2008, a fine agosto, nel piccolo borgo medievale senese di Rigomagno, in cui, alla straordinaria carica evocativa del paesaggio toscano, si associano il fascino della chitarra acustica e la bontà del maiale cucinato secondo antiche tradizioni locali, tutto innaffiato dall'incomparabile vino della zona.

Six Bars Jail, "prigione a sei sbarre", è il nome di un brano strumentale del chitarrista fiorentino Giovanni Unterberger a cui il folk club ha voluto fare esplicito tributo. Unterberger, pioniere del fingerpicking in Italia negli anni settanta/ottanta è stato un punto di riferimento per tutti coloro che si sono avvicinati a questa tecnica, non solo in quegli anni, ma anche successivamente. Meno conosciuto all'estero rappresenta ancora oggi in Italia un nome di grande prestigio, non solo grazie ai metodi didattici che ha prodotto, ma anche alla scuola di musica moderna "Lizard" che ha fondato diversi anni fa sulle colline sopra Firenze. Nel Gennaio 2011 Unterberger ha regalato al Six Bars Jail un concerto memorabile dopo molti anni di inattività concertistica, una vera e propria festa per tutti gli appassionati di fingerstyle ed una sorta di riconoscimento per lo sforzo profuso in questi anni da tutti gli amici del Six Bars Jail.

Per la lista completa delle iniziative svolte vedere l'ARCHIVIO

il Circolo
Foto d'epoca della sede del Circolo, fondato nel 1904, il cui nome originale era: "Società di Mutuo Soccorso e Corale fra gli Operai" (clicca sulla foto per ingrandire).

Si ringrazia il Circolo SMS per la fiducia e per la disponibiltà, in particolare il presidente Alessandro Baroncini e il suo predecessore Bruno Paoli, il Dott. Giacomo Trallori, Giancarlo Giovannetti, Gianni Lombardi, Marco Terracina e Riccardo Befani.

Una tradizione secolare... la Pippolese!

Curiosando negli archivi della comunità di Serpiolle si è scoperta l'esistenza de La Pippolese, un gruppo di appassionati di chitarra e mandolino fondato nei primi anni del Novecento e attivo fino al dopoguerra. Questo può essere senza dubbio considerato l'antenato diretto del Six Bars Jail!

pippolese

"I componenti della SMS amanti della musica, come traspare dal nome (Società di Mutuo Soccorso e Corale fra gli Operai 1904), fondarono un coro ed una banda musicale con il nome di 'Pippolese' che eseguiva musica popolare, i musicanti abitavano in buona parte a Serpiolle, quindi erano del posto, mentre altri provenivano dalla vicina piana di Rifredi.

La banda utilizzava solamente strumenti a plettro: mandolini, chitarre ed infine fu inserito anche un contrabbasso. Il nome sembra derivasse proprio dalla forma del plettro, detto comunemente 'pippolo'.

(Tratto dal volume "La Valle del Terzolle 2" curato e pubblicato dalla SMS di Serpiolle)

Jailers nel mondo

Vuoi entrare nella galleria dei "Jailers nel mondo"? Fatti una foto in un luogo significativo di un qualsiasi paese mentre indossi la maglietta del SbJ e mandacela per email.

Jailer0 Jailer1 Jailer2 Jailer3 Jailer4 Jailer5 Jailer6 Jailer7 Jailer8 Jailer9 Jailer10 Jailer11 Jailer12 Jailer13 Jailer14 Jailer15 Jailer16 Jailer17 Jailer18 Jailer19 Jailer20 Jailer21 Jailer Jailer22 Jailer23 Jailer24 Jailer25 Jailer26 Jailer27 Jailer28 Jailer29 Jailer30 Jailer31 Jailer32 Jailer33 Jailer34- Jailer35 Jailer36 Jailer37 Jailer38 Jailer39 Jailer40 Jailer41 Jailer42 Jailer43 Jailer44 Jailer45

La nostra mascotte

Mini Martin

Il Six Bars Jail ha avuto la fortuna di ascoltare, far conoscere e apprezzare molti chitarristi di grande valore artistico. L'atmosfera amichevole e appassionata che contraddistingue i ritrovi della nostra associazione è sempre riuscita a lasciare un ricordo positivo agli artisti che vi hanno partecipato.
Quasi a simboleggiare la continuità tra i numerosi chitarristi che hanno allietato le nostre serate è diventata tradizione far firmare loro la mitica Mini Martin di Sergio (foto a lato), ormai considerata la mascotte ufficiale del SBJ.

Dato che non c'era più posto per altre firme, il chitarrino che ha accompagnato le serate del Six Bars Jail fino ad ora va in bacheca per far posto ad una nuova Mini Cort.

Mini Cort

Finora hanno firmato:
Ed Gerhard, Franco Morone, Giovanni Ferro, Peter Finger, Jacques Stotzem, Paolo Sereno, Roberto Dalla Vecchia, Francesco Guccini, Andrea Varnier, Serena Finatti, Tommy Emmanuel, Beppe Gambetta, Clive Carroll, Giovanni Palombo, John Renbourn, Gareth Pearson, Marcio Rangel, Livio Guardi, Rolando Biscuola, Fabrizio Bai, Chris Proctor, Giovanni Unterberger, Pino Russo, Massimiliano Cona, Enrico Negro, Simone Agostini. A parte Francesco Guccini, Tommy Emmanuel e Ed Gerhard, che abbiamo incontrato in altre situazioni, gli altri chitarristi che compaiono sulla chitarra hanno suonato tutti per il SBJ.

Momenti di gloria

John Renbourn

Settembre 2009
L'abbraccio a JOHN RENBOURN. Uno dei momenti più emozionanti della vita del Six Bars Jail

Il Six Bars Jail visto da Ghila

Una bambina ispirata dall'atmosfera dei concerti al SbJ:

disegno di Ghila